Sogni di diventare mentalista? Mesmer è il più ambizioso e impegnativo progetto didattico sul mentalismo mai proposto in Italia. Registra la tua email per sbloccare tutti i contenuti e iscriverti alla newsletter.

HomepageIn viaggio con Mesmer

In viaggio con Mesmer

Chi l’ha detto che l’illusionista si esibisce solo sul palcoscenico? Lavorando sulle percezioni e sullo sguardo, il mentalismo può proporre chiavi di lettura della realtà curiose e alternative. In linea con la radicalità del progetto Mesmer, Mariano Tomatis è partito da Torino in direzione Parigi; qui, nel 1784, Franz Anton Mesmer dimostrò alla comunità scientifica il fondamentale ruolo dell’Immaginazione nell’elaborazione di qualsiasi esperienza umana. “In viaggio con Mesmer” è un diario che nasce per incoraggiare uno sguardo di incanto disincantato e allargare l’idea di “mentalismo” allo spazio della letteratura (di viaggio, in questo caso).

David Cooper scriveva che

possiamo trasformare [...] ciascuna forma d’arte in un centro rivoluzionario per la trasformazione della coscienza. (1) 

È ora di provarci con l’Illusionismo.

La prima tappa? A Venaus: c’è il Festival “Alta Felicità”!


Note

1. Dialettica della liberazione, Einaudi, Torino 1969.

Prima tappa: Venaus »

Mesmer è curato da Mariano Tomatis, già autore di La magia della mente (2008), Te lo leggo nella mente (2013, prefazione di Max Maven) e L’arte di stupire (2014, prefazione di Derren Brown).

Insieme a Wu Ming ha curato il Laboratorio di Magnetismo Rivoluzionario, sperimentazione teatrale tra mentalismo e letteratura.

Stai visitando la versione light del sito. Sblocca tutti i contenuti iscrivendoti alla newsletter. Visita anche il Blog of Wonders

Per contatti: mariano.tomatis@gmail.com

Il materiale è distribuito con Licenza Creative Commons BY-NC-SA 4.0