Sogni di diventare mentalista? Mesmer è il più ambizioso e impegnativo progetto didattico sul mentalismo mai proposto in Italia. Registra la tua email per sbloccare tutti i contenuti e iscriverti alla newsletter.

Homepage Approfondimento

Chiaroveggenza ed Effetto Forer

Quanto è unico ciascuno di noi? Nel 1948 lo psicologo Bertram R. Forer (1914-2000) elaborò una descrizione molto generica e la sottopose a circa quaranta persone, chiedendo loro quanto si riconoscessero nel profilo: su una scala da 0 a 5, la descrizione ottenne un punteggio medio di 4,26. Da allora le tredici frasi sono usate da mentalisti e sedicenti sensitivi per fingere doti di chiaroveggenza e capacità oracolari: citandole si può dare l’impressione di conoscere a fondo la persona di fronte, chiunque essa sia. Eccole:

Hai molto bisogno che gli altri ti apprezzino e ti stimino.
Hai una tendenza ad essere critic* nei confronti di te stess*.
Hai molte capacità inutilizzate che non hai volto a tuo vantaggio.
Pur avendo alcune debolezze nel carattere, sei generalmente in grado di porvi rimedio.
Il tuo equilibrio sessuale è stato in qualche modo problematico.
Disciplinat* e controllat* all’esterno, tendi ad essere preoccupat* e insicur* dentro di te.
A volte dubiti seriamente di aver preso la giusta decisione o di aver fatto la cosa giusta.
Preferisci una certa dose di cambiamento e varietà e ti senti insoddisfatt* se obbligat* a restrizioni e limitazioni.
Ti vanti di essere indipendente nelle tue idee e di non accettare le opinioni degli altri senza una prova che ti soddisfi.
Hai scoperto che è imprudente essere troppo sinceri nel rivelarsi agli altri.
A volte sei estrovers*, affabile, socievole, mentre altre volte sei introvers*, diffidente e riservat*.
Alcune delle tue aspirazioni tendono a essere davvero irrealistiche.
La sicurezza è uno degli obiettivi principali nella tua vita.

In seguito all’esperimento l’espressione “effetto Forer” è entrata a far parte del linguaggio scientifico e identifica la possibilità di elaborare discorsi sufficientemente vaghi e generici da adattarsi a un numero molto ampio di persone, senza che costoro siano consapevoli dell’intento manipolatorio. Sfrutta lo stesso effetto una recente pubblicità televisiva, il cui testo è stato elaborato per facilitare l’identificazione con il protagonista – e dunque con il suo bisogno di guidare quella specifica auto. Infarcito di luoghi comuni e pieno di contraddizioni, il testo è talmente generico che lo spot potrebbe chiudersi con la segnalazione di qualsiasi prodotto, ma è utile per chi – per simulare capacità di chiaroveggenza – sfrutta l’effetto Forer e vuole rinnovare il proprio repertorio con un testo nuovo di zecca. Eccolo, tratto direttamente dallo spot in questione:

Sei una persona con le idee chiare. Poco razionale ma che sa pensare con la sua testa. Una persona emozionalmente pragmatica, che valuta quanto valgono e costano le cose e pretende che questa equazione sia semplicemente giusta. Credi nell’inventiva umana, ma cominci a odiare questa superficialità in cui sguazza questa società. Followers, likers, lovers e tutte queste nuove generazioni preoccupate solo di piacere invece di respirarsela la vita... Sai che suona un po’ demagogico, ma ti chiedi spesso in che razza di mondo viviamo. Per te, ciò che conta davvero sono i veri valori e la loro assenza crea il vuoto. Per questo lotti per ciò in cui credi, per ciò che desideri, che ami e che ti fa battere il cuore. Non cerchi l’approvazione di nessuno e te ne fotti di quello che gli altri pensano di te. Sai chi sei e sai quello che puoi, e quello che puoi lo vuoi. Semplicemente.

Mesmer è curato da Mariano Tomatis, già autore di La magia della mente (2008), Te lo leggo nella mente (2013, prefazione di Max Maven) e L’arte di stupire (2014, prefazione di Derren Brown).

Insieme a Wu Ming ha curato il Laboratorio di Magnetismo Rivoluzionario, sperimentazione teatrale tra mentalismo e letteratura.

Stai visitando la versione light del sito. Sblocca tutti i contenuti iscrivendoti alla newsletter. Visita anche il Blog of Wonders

Per contatti: mariano.tomatis@gmail.com

Il materiale è distribuito con Licenza Creative Commons BY-NC-SA 4.0